Trauma e tyche: possibilità ed impossibilità del reale.

La parola “trauma” deriva dal greco τραῦμα, che significa letteralmente ferita. Ferita della carne, ferita dell’esistenza, ferita in quanto lesione. Squarcio di ciò che non è più intatto e che ora si manifesta come segno tangibile di una dissociazione dal “prima”, da un tempo anteriore il penoso evento. Inevitabilmente la ferita ci conduce al sentimento doloroso che questa produce nell’istante in cui si manifesta. L’assetto immacolato che regolava una certa stabilità è ora brutalmente violato da un accadimento inaspettato e impensato. Nell’autÓmaton della vita, qualcosa buca l’ordine di senso e ci pone di fronte alla nudità dell’esistenza, al buco inarticolabile del Linguaggio.
Eppure il trauma si configura non solo come evento privativo, di sottrazione di significato, ma come possibilità contingente di risignificazione. Una tyche in quanto incontro con il reale. Un incontro che marca, segna, incide una vita ma che, al tempo stesso, può definirla in modo inedito.

In questo Seminario si affronterà il concetto psicoanalitico di trauma declinandolo, nei vari interventi, a partire dall’impronta singolare che caratterizza la ricerca di ogni relatore. Sei incontri per pensare e ripensare alla nozione di trauma e al suo radicarsi nella vita psichica dell’essere umano.

MERCOLEDì 20/10/2021
Angelo Villa: “Memoria dell’oblio. Considerazioni sul trauma e il ricordare”; coordina Dario Maragliano

MERCOLEDì 10/11/2021
Massimo Recalcati: “Il trauma dell’arte”; coordina Maria Laura Bergamaschi

MERCOLEDì 15/12/2021
Silvia Lippi: “Militare sul divano. Identificazione e trauma nelle trans-identità”; coordina Roberta Colombo

MERCOLEDì 19/01/2022
Paola Mieli: “Trauma e fantasma”; coordina Francesca Mariani Bonizzoni

MERCOLEDì 16/02/2022
Gianluca Solla: “La catastrofe del mondo. Sul trauma migrante”; coordina Federica Franco

MERCOLEDì 16/03/2022
Alex Pagliardini: “Il trauma è il trauma”; coordina Emanuele Tarasconi

Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 21 da remoto.

Per info e iscrizioni: info.pavia@lesocietadipsicoanalisi.it

Vedi locandina